FESTE

RIONALI

NEL CORSO DELL’ESTATE OGNI RIONE DI SUBIACO ORGANIZZA FESTEGGIAMENTI CHE RICHIAMANO TUTTA LA POPOLAZIONE.

Si tratta di feste legate all’identità di quartiere, che tuttavia meritano una certa attenzione: sono probabilmente loro l’espressione più spontanea della coesione locale:

  • Festa della Madonna di Pompei – Festa del Colle
  • Festa di San Pietro
  • Festa del Brigante – Sagra delle Pezzole
  • Festa di San Donato
  • Festa di San Vito

FESTE LEGATE ALL’IDENTITÀ DI QUARTIERE

RICHIAMANO TUTTA LA POPOLAZIONE

SONO L’ESPRESSIONE PIÙ SPONTANEA DELLA COESIONE LOCALE


FESTA DEL COLLE

FESTA DELLA MADONNA DI POMPEI

Il Rione Colle (chiamato anche Rione Papa Braschi) è la zona di Subiaco che accompagna l’uscita dal centro in direzione dei Monasteri benedettini. La devozione del quartiere è legata ad una piccola edicola della Madonna di Pompei, fatta installare nel corso del Novecento. Prima di allora la spiritualità della zona era incentrata sulla piccola chiesa di San Sebastiano, distrutta dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Quando? Fine settimana dopo ferragosto

FESTA DI SAN PIETRO

La festa è collegata alla ricorrenza del Santissimo Nome di Maria, a cui fa riferimento il dipinto che campeggia sull’altare dell’incantevole chiesa di San Pietro situata nel cuore del centro storico. Il programma religioso prevede si svolge tra celebrazioni eucaristiche e l’avvicendarsi del festarolo. Tra le feste rionali è quella che chiude l’estate, tra balli, canti e abbondanti piatti delle tipiche pezzole con i fagioli.

Quando? Fine settimana più vicino al 12 settembre

SAGRA DELLE PEZZOLE

FESTA DEL BRIGANTE

Il mese di luglio sposta il baricentro delle feste estive sulla frazione di Vignola, l’ampia area di Subiaco che si estende a mezza costa sulle montagne, in direzione Cervara di Roma. In due fine settimana si avvicendano la sagra delle tipiche pezzole con i fagioli e la Festa del Brigante, a cui è stata recentemente associata la sagra degli asparagi. In entrambi i casi la piazza della località si anima di musica, spettacoli di varietà, balli e – non potrebbe essere altrimenti – un susseguirsi di ottimi piatti tipici!

Quando? Seconda metà di luglio

FESTA DI SAN DONATO

La festa, oggi legata ad una piccola edicola di campagna, si riallaccia ad una tradizione spirituale antichissima e importante. La zona de Le Camere, in cui si trova l’edicola, ospita infatti i ruderi di uno dei tredici monasteri fondati da San Benedetto da Norcia nella nostra area (VI sec.), dedicato proprio a San Donato d’Arezzo.

Quando? Primo fine settimana di agosto

FESTA DI SAN VITO

La leggenda narra che per dare sollievo ai suoi cani, San Vito (IV sec.) di passaggio per queste zone abbia fatto scaturire acqua dalla roccia con un solo colpo di spada. Sebbene non esistano fonti sull’episodio, resta nel bosco una antica chiesetta edificata nel 1106 al di sopra della fonte citata, ancor oggi attiva. Fatta restaurare nel 1552 dall’Abbazia di Subiaco, la chiesa custodisce un dipinto novecentesco di Enzo Roberti. Ogni anno il comitato dei festeggiamenti in onore di San Vito organizza una festa campestre per celebrare il santo siciliano, a lungo caratterizzata dalla Marcia della Fonte, gara podistica ambientata nei sentieri della zona.

Quando? Fine settimana più vicino al 15 giugno

© 2018-2019 Ente di Promozione Turistica dell'Alta Valle dell'Aniene - Società Cooperativa
Via Francesco Petrarca, 12 - 00028 Subiaco (RM)
Codice Fiscale 14534171005
Note Legali | Privacy Policy | Cookie Policy